Cosa sapere sulla tizanidina


Cosa sapere sulla tizanidina

La tizanidina è un rilassante muscolare. Ha effetti antispasmodici e antispastici, il che significa che colpisce i muscoli scheletrici e il sistema nervoso centrale per migliorare la https://prodottioriginale.com/ tenuta muscolare e ridurre gli spasmi muscolari. Un medico può prescrivere la tizanidina per gestire la spasticità derivante da varie condizioni, tra cui la sclerosi multipla, l’ictus e le lesioni del midollo spinale.

Sebbene le persone di solito tollerino bene la tizanidina e scoprano che può fornire sollievo, a volte può causare rilassanti muscolari effetti collaterali. Pertanto, è importante che le persone seguano il dosaggio che il loro medico raccomanda.

In generale, i medici raccomanderanno alle persone di iniziare a 2 milligrammi (mg) per dose e aumentando gradualmente questo importo fino a quando non ottengono un sollievo ottimale. Se necessario, gli individui possono assumere il farmaco tre volte al giorno – con 6-8 ore tra le dosi – ma il dosaggio non dovrebbe superare i 36 mg al giorno.

Gli effetti collaterali comuni della tizanidina includono la bocca secca, la sonnolenza, affaticamento e vertigini. Gli avvertimenti principali associati al farmaco sono il rischio di bassa pressione sanguigna e danni al fegato.

In questo articolo, discutiamo della tizanidina in modo più dettagliato, compresi i suoi usi, il dosaggio, gli effetti collaterali e le interazioni farmacologiche.

Definizione tizanidina

tizanidina appartiene a una classe di farmaci chiamati agonisti del recettore adrenergico alfa-2 centrale. È un rilassante muscolare ad azione rapida che i medici prescrivono comunemente per aiutare a gestire la spasticità muscolare.

Funziona aumentando l’inibizione dei motoneuroni nel cervello, che sono le cellule nervose che inviano messaggi ai muscoli al contratto. Sebbene il farmaco non abbia alcun effetto diretto sui muscoli, la sua inibizione dei motoneuroni fa rilassare indirettamente i muscoli.

Usi

i medici possono usare la tizanidina per gestire gli spasmi muscolari che si verificano a causa dei Seguendo:

  • Sclerosi multipla
  • Lesioni del midollo spinale
  • Lesioni cerebrali
  • Lesioni muscoloscheletriche

Dosaggi

La tizanidina è disponibile sotto forma di compresse da 2 o 4 mg e capsule da 2, 4 o 6 mg. La Food and Drug Administration (FDA) rileva che una singola dose di 8 mg può alleviare la spasticità per diverse ore. Gli effetti sono più alti a 1-2 ore dopo la dose e finiscono dopo circa 3-6 ore.

Le persone inizieranno in genere con una dose più bassa di 2 o 4 mg a causa dei possibili effetti collaterali correlati alla dose. Un medico può quindi aumentare la dose con incrementi di 2-4 mg ogni 1-4 giorni per ottenere l’effetto ottimale possibile con una quantità tollerabile di effetti collaterali. Le persone possono ripetere la dose a intervalli di 6-8 ore, ma non dovrebbero mai superare le tre dosi, o un totale di 36 mg, in 24 ore.

Vale anche la pena notare che i medici possono usare la tizanidina con cautela Nelle persone con alterazioni epatiche o renali, poiché questi problemi possono ridurre il tasso di clearance e portare al farmaco un effetto più prolungato sul corpo.

Effetti collaterali

Il più comune Gli effetti collaterali includono:

  • Fucia secca
  • Scritturi
  • Infezioni del tratto urinario
  • Costipazione
  • Sonfallia e letargia
  • debolezza e mancanza di energia
  • vomito
  • Disturbi del linguaggio
  • Frequenza urinaria
  • Visione sfocata
  • nervosismo
  • Sindrome da influenza, che è un cluster di sintomi simili a quelli dell’influenza
  • Risultati del test epatico anormali
  • Infiammazione di Le mucose del naso
  • mal di gola
  • movimenti involontari

interazioni farmacologiche

un articolo di ricerca 2021 Avverte contro la presa di tizanidina con fluvoxamina (Luvox), un farmaco per disturbo ossessivo-compulsivo o ciprofloxacina (cipro), un antibiotico. Una di queste combinazioni può causare bassa pressione sanguigna o problemi con movimenti involontari.

Non è consigliabile prendere la tizanidina con altri inibitori del CYP1A2, come le pillole anticoncezionali, a causa delle possibili interazioni farmacologiche. Il CYP1A2 è un enzima che aiuta a metabolizzare i farmaci. Se si verifica l’inibizione del CYP1A2, il corpo non sarà in grado di liberare il farmaco in modo efficiente, il che aumenta la probabilità di reazioni avverse.

L’evidenza suggerisce anche che la tizanidina può interagire con l’alcol, altri depressivi del sistema nervoso centrale, come Gli oppioidi e altri agonisti adrenergici alfa-2 centrali.

Altri avvisi

Possibili rischi associati alla tizanidina includono:

  • Lesioni epatiche: gli studi clinici hanno ha dimostrato che circa il 5% delle persone che prendono la tizanidina ha aumenti di enzimi epatici fino a più di tre volte il limite superiore del normale. Nella maggior parte dei casi, gli enzimi tornano alla normalità dopo aver interrotto il farmaco. Tuttavia, ci sono state segnalazioni occasionali di sintomi di danno epatico e rari segnalazioni di decessi da questo effetto.
  • Bassa pressione sanguigna: i medici dovrebbero guardare segni e sintomi di questa condizione, come la brillantezza, le vertigini, a battito cardiaco lento e svenimento.
  • Sedazione: studi clinici suggeriscono che il 48% delle persone che assumono la tizanidina sperimenta sedazione o sonnolenza. Nel 10% dei casi, è probabile che la sedazione sia grave.
  • Allucinazioni: in due studi clinici, il 3% delle persone che hanno assunto allucinazioni o delusioni hanno sperimentato tizanidina. Le allucinazioni implicano vedere, ascoltare, degustare, annusare o sentire qualcosa che non è presente. Un’illusione è una convinzione in qualcosa che non è vero.

Come prendere la tizanidina

Il tempismo e il cibo possono fare la differenza quando si prende la tizanidina. Inoltre, se diventa necessario interrompere il farmaco, il modo in cui una persona lo fa è importante.

A causa della breve durata dell’effetto, le persone dovrebbero prendere la tizanidina quando una riduzione della spasticità è più importante. Se una persona manca accidentalmente una dose, dovrebbe saltarla se è quasi ora per la dose successiva. Non consentire a 6-8 ore di passare tra le dosi possono provocare un sovradosaggio.

L’effetto del cibo sulla tizanidina è complesso e può differire a seconda che una persona stia prendendo una compressa o una capsula. Il cibo può aumentare alcuni aspetti dell’assorbimento per le compresse ma ridurre l’assorbimento per le capsule. Per questo motivo, può comportare una maggiore probabilità di eventi avversi o effetti più rapidi o ritardati dei farmaci.

Pertanto, è fondamentale che le persone seguano le istruzioni del proprio medico su come assumere il farmaco, Includendo se prenderlo con o senza cibo.

Se qualcuno interrompe la tizanidina, dovrebbero farlo lentamente, in particolare se stanno assumendo dosaggi elevati. Ridurre gradualmente il dosaggio può aiutare a ridurre il rischio di ritiro o altri effetti avversi, come ipertensione o il battito cardiaco rapido. Un medico spiegherà il modo migliore per rastremarsi nel farmaco.

Altre considerazioni

Considerazioni aggiuntive possono comportare lo stoccaggio, l’assicurazione e il monitoraggio degli effetti tossici.

Scook

La FDA afferma che la temperatura di accumulo ideale è a 77 ° F (25 ° C) ma che 59–86 ° F (15-30 ° C) è OK per un tempo limitato. I farmacisti dovrebbero rinunciare al farmaco in un contenitore con un limite resistente ai bambini.

Assicurazione

La maggior parte degli assicuratori privati ​​e dei piani Medicare coprono la tizanidina, ma il copay e la deducibile variano con la polizza. Senza un’assicurazione, prove aneddotiche suggeriscono che il costo medio di una prescrizione di 30 conteggi di compresse da 4 mg è vicino a $ 20.

Monitoraggio

Quando le persone prendono la tizanidina, è importante per Un medico per monitorare la funzione renale e epatica, in particolare prima di aumentare il dosaggio. In genere, questo monitoraggio implicherà:

  • Misurare la creatinina, che è un prodotto di scarto che indica quanto bene i reni funzionino
  • Test della funzione epatica, che misurano i livelli di enzimi epatici e può aiutare a identificare potenziali danni al fegato
  • Osservazioni per i sintomi della bassa pressione sanguigna

I medici possono prescrivere la tizanidina per alleviare la spasticità muscolare Ciò può influenzare le persone con condizioni come la sclerosi multipla. Il farmaco inibisce i motoneuroni, che consente ai muscoli di rilassarsi. È disponibile in formulazioni di tablet e capsule.

Poiché la tizanidina può causare effetti collaterali, è importante che le persone seguano il dosaggio che il loro medico raccomanda. Il farmaco è disponibile in punti di forza di 2, 4 e 6 mg.

Le persone possono assumere fino a tre dosi al giorno, ma queste dovrebbero essere di 6-8 ore di distanza e il dosaggio totale per 24 ore non dovrebbe superare i 36 mg. Le persone dovrebbero anche rendere il proprio medico consapevole di qualsiasi altro farmaco che stanno attualmente assumendo e chiedere se dovrebbero prendere la tizanidina con il cibo.

  • Sclerosi multipla
  • Pain/anestetici
  • Pharmacy/Pharmacist

Le notizie mediche oggi hanno linee guida di approvvigionamento rigorose e attinge solo da studi peer-reviewed, istituti di ricerca accademica e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

Contents